Migliorare la sicurezza del velivolo a basse temperature: come modellare la protezione antighiaccio in modo efficace con la fluidodinamica computazione (CFD)

Webinar su richiesta

Relatore ospite: Kevin Yugulis, Battelle Memorial Institute

Prestazioni antighiaccio del velivolo

Scopri le nuove tecnologie di protezione antighiaccio per i velivoli e impara a simulare con precisione il flusso d’aria intorno al velivolo in un ambiente ghiacciato.

Condizioni di volo a basse temperature e accumulo di ghiaccio sul velivolo possono causare gravi problemi, tra cui perdita di portanza e misurazioni incorrette della velocità di volo.  Recenti aggiunte ai requisiti della certificazione FAA Parte 25 e Parte 23 hanno determinato un crescente utilizzo della simulazione per ridurre i costi di certificazione.

Il webinar esamina il valore della simulazione per la certificazione antighiaccio e spiega come utilizzare la fluidodinamica computazione (CFD) per modellare un sistema di protezione efficace. 

Kevin Yugulis del Battelle Memorial Institute illustra gli studi sulla tecnologia HeatCoat di Battelle, che consente l’impianto antighiaccio (IPS) aggiornabile in volo. Tale impianto è progettato per permettere al velivolo di volare in condizioni ghiacciate, che altrimenti impedirebbero il decollo. L’implementazione di questo sistema richiede la conoscenza di dati sull’accumulo del ghiaccio e il trasferimento di calore attraverso l’intera struttura del velivolo. Pertanto, è fondamentale eseguire precise simulazioni del flusso d’aria intorno al velivolo in un ambiente ghiacciato.

Partecipa al webinar per apprendere:

  • Il valore della simulazione per la certificazione antighiaccio dei velivoli Parte 25 e Parte 23
  • Come modellare la protezione antighiaccio in modo efficace con la fluidodinamica computazione (CFD)
  • Nuove tecnologie di protezione antighiaccio per le strutture dei velivoli

Il webinar è condotto in lingua inglese.