White paper

Levitazione magnetica nei forni a induzione per ridurre i contaminanti

I forni a induzione a crogiolo freddo (CCIF, Cold Crucible Induction Furnace) sono ampiamenti utilizzati per la fusione di metalli puri e reattivi, perché consentono di eliminare di fatto la contaminazione. Durante la fusione, il forno a induzione deve contemporaneamente fondere e far levitare il carico fuso, in un processo che dipende dalla fase, dalla forma e dalle proprietà del carico. Per progettare un forno CCIF che soddisfa queste condizioni, è necessario tenere conto delle complicate interazioni fra i principi elettromagnetici, termici, idrostatici ed elettrodinamici.

Leggi il white paper per scoprire come un'azienda è riuscita a risolvere questi problemi di progettazione.

Il software di simulazione elettromagnetica è essenziale per ottimizzare diversi parametri chiave:

  • Generazione di forze elettromagnetiche per controllare il carico fuso, al fine di ridurre il contatto con le pareti del crogiolo
  • Valutazione dell'efficienza elettrica e dell'utilizzo del carico
  • Drastica riduzione della contaminazione del carico
  • Riduzione dei costi delle utenze

Ottimizzare un forno a induzione tramite un software 2D/3D per la simulazione dei campi elettromagnetici

Vantaggi:

  • Maggiore purezza, grazie al controllo del processo di fusione e levitazione
  • Efficienza elettrica e riduzione dei costi delle utenze
  • Utilizzo del carico, per ridurre gli sprechi

Progettazione e ottimizzazione di un forno per la fusione di metalli puri e reattivi

Vantaggi:

  • Controllo del carico fuso, per evitare il contatto con le pareti del crogiolo
  • Riduzione del consumo di elettricità delle fonderie
  • Utilizzo superiore del carico (quasi il 90%)

Scopri come Elmag Corporation utilizza le simulazioni EM per progettare un forno CCIF per il titanio

Per progettare un forno di questo tipo, è necessario sviluppare una metodologia che tenga conto di processi elettromagnetici, termici, idrostatici ed elettrodinamici strettamente correlati. Scarica il white paper per scoprire come Elmag ha eseguito questi calcoli complessi.

Compila il modulo per accedere alla risorsa

Spiacenti,

si è verificato un errore con l'inoltro della pagina. Riprovare.

Scarica il white paper

Scarica il white paper

La risorsa è ora disponibile per il download.

Campo obbligatorio È necessario fornire un indirizzo e-mail valido
Campo obbligatorio Il valore non è valido o supera la lunghezza consentita
Campo obbligatorio Il valore non è valido o supera la lunghezza consentita
Campo obbligatorio Il valore non è valido o supera la lunghezza consentita
Campo obbligatorio Il valore non è valido o supera la lunghezza consentita
Campo obbligatorio Fornire un numero di telefono valido
Campo obbligatorio Il valore non è valido o supera la lunghezza consentita
Campo obbligatorio Il valore non è valido o supera la lunghezza consentita
Campo obbligatorio Il valore non è valido o supera la lunghezza consentita

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio Il valore non è valido o supera la lunghezza consentita
Campo obbligatorio Il valore non è valido o supera la lunghezza consentita
Campo obbligatorio Il valore non è valido o supera la lunghezza consentita

I forni a induzione a crogiolo freddo (CCIF, Cold Crucible Induction Furnace) sono ampiamenti utilizzati per la fusione di metalli puri e reattivi, perché consentono di eliminare di fatto la contaminazione. Durante la fusione, il forno a induzione deve contemporaneamente fondere e far levitare il carico fuso, in un processo che dipende dalla fase, dalla forma e dalle proprietà del carico. Per progettare un forno CCIF che soddisfa queste condizioni, è necessario tenere conto delle complicate interazioni fra i principi elettromagnetici, termici, idrostatici ed elettrodinamici.

Leggi il white paper per scoprire come un'azienda è riuscita a risolvere questi problemi di progettazione.

Il software di simulazione elettromagnetica è essenziale per ottimizzare diversi parametri chiave:

  • Generazione di forze elettromagnetiche per controllare il carico fuso, al fine di ridurre il contatto con le pareti del crogiolo
  • Valutazione dell'efficienza elettrica e dell'utilizzo del carico
  • Drastica riduzione della contaminazione del carico
  • Riduzione dei costi delle utenze

Ottimizzare un forno a induzione tramite un software 2D/3D per la simulazione dei campi elettromagnetici

Vantaggi:

  • Maggiore purezza, grazie al controllo del processo di fusione e levitazione
  • Efficienza elettrica e riduzione dei costi delle utenze
  • Utilizzo del carico, per ridurre gli sprechi

Progettazione e ottimizzazione di un forno per la fusione di metalli puri e reattivi

Vantaggi:

  • Controllo del carico fuso, per evitare il contatto con le pareti del crogiolo
  • Riduzione del consumo di elettricità delle fonderie
  • Utilizzo superiore del carico (quasi il 90%)

Scopri come Elmag Corporation utilizza le simulazioni EM per progettare un forno CCIF per il titanio

Per progettare un forno di questo tipo, è necessario sviluppare una metodologia che tenga conto di processi elettromagnetici, termici, idrostatici ed elettrodinamici strettamente correlati. Scarica il white paper per scoprire come Elmag ha eseguito questi calcoli complessi.

Come possiamo aiutarti?