Milano, Italy, 25 January 2022

Lockheed Martin Aeronautics adotta il portafoglio Xcelerator di Siemens per sostenere la trasformazione digitale dell'ingegneria

La linea di produzione del Lockheed Martin F-35 Lightning II a Fort Worth, Texas, USA. Immagine: Lockheed Martin foto di Alexander H Groves)

  • Il contratto pluriennale sfrutta il portafoglio Xcelerator di Siemens per realizzare la missione della trasformazione digitale
  • Xcelerator offre la possibilità di lavorare in modo collaborativo e connesso, riducendo significativamente i tempi di ciclo attraverso ogni filo digitale
  • Programmi futuri per sfruttare Xcelerator come piattaforma digitale
La Lockheed Martin Aeronautics ha selezionato il portafoglio di software e servizi Xcelerator di Siemens per sostenere la sua trasformazione digitale dell'ingegneria. Attraverso un contratto pluriennale, l'azienda prevede di sfruttare Xcelerator per raggiungere i suoi obiettivi di trasformazione digitale mission-driven, accelerando i cicli di vita dei programmi, guidando i risparmi sui costi e promuovendo una maggiore innovazione.
 
"Lockheed Martin Aeronautics è un leader del settore aerospaziale e la sua decisione di espandere l'adozione del portafoglio Xcelerator di Siemens consente di guidare iniziative digitali e programmi vincenti", ha dichiarato Tony Hemmelgarn, presidente e amministratore delegato di Siemens Digital Industries Software. "Sulla base della nostra esperienza nel programma F-35, e attraverso una stretta collaborazione, Siemens è entusiasta di aiutare Lockheed Martin ad accelerare la produzione e soddisfare i requisiti del contratto DoD sia per i programmi attuali che per le nuove iniziative".

Contatto principale

Siemens Digital Industries Software PR Team

press.software.sisw@siemens.com

Marie Almeida

marie.almeida@siemens.com