Advanced Machine Engineering per imacchinari industriali

Advanced Machine Enginnering for Industrial Machinery

Advanced Machine Engineering

La soluzione per la Advanced Machine Engineering consolida un'efficiente piattaforma di progettazione collaborativa multidisciplinare che consente lo sviluppo di macchine modulari rapidamente configurabili e facilmente assemblabili per soddisfare le richieste dei clienti.

Problematiche per la progettazione di macchinari industriali e macchine utensili

Molti produttori di macchinari industriali si trovano a dover gestire un crescente numero di nuovi requisiti, come, ad esempio, l'esigenza di progetti di macchine utensili più flessibili in modo che possano essere riutilizzati come base per nuovi prodotti oppure di macchine che possano essere facilmente integrate negli impianti esistenti. Inoltre, la crescente concorrenza globale, le richieste del mercato e i vari vincoli normativi spingono le aziende produttrici di macchinari industriali - che servono diversi settori – a innovare e ottimizzare continuamente i loro prodotti. Il mercato non solo si aspetta macchine che non si fermino mai nella quotidianità, ma anche che rimangano produttive per anni. Con l'arrivo di Industrie 4.0, è sorta la difficoltà di produrre con macchine autonome e decentralizzate, che comunicano l'una con l'altra e con i prodotti in fase di realizzazione per dare vita a una produzione ottimizzata. Da questo deriva un nuovo livello di requisiti per l'integrazione tecnologica.

Dal punto di vista di Siemens PLM Software, "Macchine specializzate" indica le modalità con cui il mercato della meccanica industriale può oggi riuscire a produrre macchine più intelligenti, multifunzionali e più semplici da sottoporre a manutenzione.

Innovare il lungo iter che va dalla pianificazione alla produzione può essere complicato. Con Advanced Machine Engineering, la soluzione di progettazione dei macchinari di Siemens PLM Software, la tua azienda può iniziare a rivolgersi alla gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM) e migliorare la produttività. La soluzione Advanced Machine Engineering garantisce maggiore certezza nello sviluppo di macchinari già consolidati e consente di ridurre i tempi di incremento della produzione attraverso la progettazione e messa in servizio virtuali, con effetti benefici sulla verifica, sui tempi di messa in servizio e sulla produttività reali.

Innovazione meccatronica rapida

In origine le macchine erano sistemi prettamente meccanici. La situazione, ora, è chiaramente diversa. Le macchine devono essere più intelligenti, un risultato cui contribuisce in larga parte la tecnologia. Siccome i clienti impongono maggiori possibilità di personalizzazione, i produttori si trovano inoltre costretti a utilizzare un'ampia gamma di soluzioni, nel campo dell'elettronica o del software, per soddisfare questi requisiti più complessi. L'esigenza di macchine complesse e multifunzionali incalza ulteriormente le aziende manifatturiere, spinte a migliorare la produttività e la flessibilità complessive. Con una rapida innovazione meccatronica, è possibile definire e gestire con maggior efficacia i requisiti complessi e intercollegati necessari per tali macchine, già nella fase di progettazione concettuale, integrare lo sviluppo di software ed elettronica con gli altri sistemi ai macchine e in pratica mettere in funzione c convalidare la macchina prima della consegna al cliente.

Gestione dei processi di progettazione

Per realizzare macchine più intelligenti, le aziende si trovano ad affrontare complessità nei processi di produzione e progettazione. Per questi processi si sta passando dalla modalità configure-to-order (CTO) alla modalità engineer-to-order (ETO). Per controllare e gestire tutto il processo end-to-end, le aziende manifatturiere devono disporre di maggiore flessibilità sui cambiamenti che potrebbero pregiudicare la qualità e il costo delle macchine, oltre che i tempi di consegna al cliente. La soluzione Advanced Machine Engineering offre una vista integrata su come le decisioni in materia di progettazione e produzione possono influire sul programma finale di una macchina. L'integrazione di aspetti fondamentali come i requisiti, la configurazione, la gestione delle modifiche e del progetto migliora la qualità complessiva, la velocità e la produttività, riducendo i costi e i rischi legati alla consegna.

Inoltre, Siemens PLM Software offre il catalyst nella meccanica industriale, che aiuta a velocizzare la consegna al cliente e incrementare la produttività della soluzione grazie a un set di guide di configurazione e "best practice".

CAD/CAM/CNC integrato e messa in servizio delle macchine

Data la riduzione dei tempi di sviluppo delle macchine e il fatto che gli ingegneri responsabili dell'automazione sono in genere nella scomoda posizione di dover dimostrare il funzionamento di una macchina, la possibilità di visualizzare le sequenze di programmazione in modo virtuale consente di rispettare le tempistiche per la consegna al cliente. SINUMERIK, la nostra soluzione Advanced Machine Engineering, fornisce capacità aggiuntive per integrare la progettazione dell'automazione con le altre fasi progettuali, in modo da assicurare una copertura completa tra i programmi CAD, CAM e CNC. La modellazione delle sequenze di funzionamento di una macchina, l'associazione dei segnali di automazione al comportamento fisico delle macchine, la comunicazione dei profili CAM e del comportamento delle trasmissioni, insieme al supporto alla programmazione, consente alle aziende manifatturiere di convalidare virtualmente la progettazione e il funzionamento di una macchina ancor prima che ne esista la versione fisica.

Close share layer

Share this page

Share this page through any of the following channels.

Bookmarking Sites

Communities

News

Blogs & Microblogs